Info su Cookies

venerdì 23 ottobre 2015

Bookish Beginnings Book Tag

Siccome sto ancora leggendo quell'opera monumentale che e' "The Making of the Middle Sea", ho pensato che questa settimana non valesse la pena fare un altro WWW Wednesday, ma fortunatamente mi e' giunta in soccorso Pamela del blog Last Century Girl, con un'altra simpatica iniziativa libresca dal titolo Bookish Beginnings.

Nata su BookTube (cioe' quella parte di Youtube consacrata a canali letterari/libreschi) ad opera di Reads and Daydreams, il booktag consiste nel rispondere ad una serie di domande sull'inizio della propria "carriera" di topo di biblioteca" e taggare qualcun altro.

Se vedete questo post, siete stati taggati. Se volete potete rispondere al tag  o lasciare il link nei commenti e taggare quante persone volete per un altro round.

Ma adesso passiamo al book tag vero e proprio.

1) Tell us about what you loved to read as a child.
Eh, leggevo tutto quello che mi capitava a tiro, in realta'.
Alle elementari, la collana di libri "Il Battello a Vapore", da poco cominciata, era una delle mie preferite, ma la Mondadori Junior aveva i libri di Brian Jacques, una serie di romanzi vagamente connessi tra loro e ambientati in quello che suppongo fosse una specie di Alto Medioevo popolato di animali antropomorfi, dove i topi-monaci di un'abbazia fortificata e i loro alleati fronteggiavano ogni sorta di predoni, tipo ratti pirati, o pi-ratti, che dir si voglia, o furetti suprematisti bianchi (davvero!). Ne hanno anche fatto una serie a cartoni.

Questo era il mio preferito in assoluto:
Fan-made cover di yasminfoster su deviantart.com

2) What was the fist Adult Fiction you tried to (or want to) read?
Difficile a dirsi, visto che leggevo tutto quello che mi capitava a tiro e che mia nonna era un altro topo di biblioteca e lasciava i suoi libri dappertutto in giro per casa. Forse i libri gialli con gatti di Lillian Jackson Brown, ma piu' probabilmente sono stati i libri della saga di Ramses di Christian Jacq, oppure qualcos'altro di egizio uscito attorno a quell'epoca (ero comunque alle elementari, credo). Tuttora ho un'associazione mentale tremenda tra la Regina Hatschepsut, buonanima, e alcune canzoni dei Backstreet Boys.

Questo libro e' su Hatschepsut, ed e' molto bello (per quel che ricordo)
3) What was the classic book that you read (not because of school)?

Ivanhoe di Walter Scott e Le Tigri di Mompracem di Emilio Salgari, perche' c'era avventura e spaccamento di c***i. Contano come classici, vero?



4) Tell us about a book that made you realise a new favourite genre or writing style.
"Vedi di non Morire" di Josh Bazell, che e' stato il primo libro che mi ha dato l'impressione di una serie tv poliziesca d'azione o di un film di Tarantino.


5) What was the first literary prize-winner that you read (or want to read)?
Non ho mai fatto caso a queste cose, anche perche' il fantasy difficilmente vince premi di qualche tipo che non siano auto-referenziali all'universo del fantasy/sci-fi (e quelli che leggo io sono dei meno "letterari" tra tutti).
Pero' "The Making of the Middle Sea" ha vinto un premio per libri di Storia. Suppongo che conti, no?

6) What was the first piece of translated fiction that you read (or want to read)?
Beh, Brian Jacques scriveva in inglese, buonanima, e Christian Jacq in francese. Ho iniziato presto e ad un certo punto ho deciso che tanto valeva leggere alcune cose in originale (inglese, francese, portoghese o spagnolo) per non dover aspettare la traduzione.

Adesso la palla passa a chiunque legga questa cosa. Fatemi sapere!

3 commenti:

  1. Grazie per aver accolto il tag, è sempre un'occasione gustosa per parlare di libri letti in passato!
    Bellissimo l'aneddoto sulla nonna che spargeva libri per casa ^_^

    RispondiElimina
  2. Che carina tua nonna *-*
    Sembra il tipo di nonna su cui si potrebbe scrivere un libro XD
    I libri del battello a vapore hanno accompagnato anche la mia infanzia :')

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia nonna era meravigliosa e si meriterebbe davvero un libro. Lei era i libri per me.

      Elimina